Olga Angelillo - soprano

Olga Angelillo ha conseguito il diploma di Canto presso l'Istituto Musicale "Gaetano Donizetti" di Bergamo. In seguito si è perfezionata con Poppy Holden all'"International Summer School of Early Music" di Valtice (Rep. Ceca) e con R. Balconi presso l'Accademia Internazionale della Musica. Successivamente, ha continuato i suoi studi con B.M. Casoni e Vincenzo Spatola approfondendo il repertorio operistico.
Ha iniziato la sua esperienza musicale sotto la guida del maestro L. Toja nel coro polifonico Pueri Cantores di Rho. Il suo repertorio comprende brani di Bach, Vivaldi, Haendel, Pergolesi, Mozart, arrivando fino a Mendelssohn, Verdi, Schubert e Puccini.
Ha cantato con diverse orchestre (tra cui U.E.C.O., Orchestra Mozart, Camerata Ducale, Orchestra Montis Regalis, Orchestra RAI, Orchestra Cantelli, Orchestra Coccia) ed ensembles vocali (quali Il canto d'Orfeo e il Coro Maghini), guidata da Direttori come G. Noseda, H. Rilling e A. De Marchi. Ha tenuto concerti corali e recital solistici in Francia e Spagna, oltre a partecipare a importanti rassegne italiane quali MiTo Festival, Musica e poesia a S. Maurizio e le Settimane Internazionali della musica di Stresa. Spesso ha eseguito brani del maestro Bruno Bettinelli durante occasioni celebrative in suo onore, interpretando alcune sue liriche in ambienti milanesi (Società Umanitaria e Circolo della Stampa) e ha inciso l'integrale delle arie di Respighi su testi di Ada Negri. Inoltre, ha partecipato alle celebrazioni mozartiane milanesi previste dal progetto Le vie di Mozart presso la chiesa di S. Maria del Carmine, cantando anche nel concerto di chiusura come rappresentante per l'Italia tra i Mozart Europe Soloists; ha preso parte al concerto di gala per il compleanno del maestro M. Abbado nella Sala Verdi del Conservatorio di Milano e ha partecipato ad allestimenti operistici con varie associazioni, tra cui l'ASLICO.
Dal 2013 collabora con la Nazionale Italiana di Ginnastica Ritmica, esibendosi ai Golden Butterfly Gala (eventi trasmessi sui canali televisivi della RAI), al Gala della Coppa del Mondo di Pesaro 2015 e nella prestigiosa sede di EXPO 2015, accompagnando gli esercizi delle celebri ginnaste con famose arie operistiche.