Martina Bortolotti - soprano

Martina Bortolotti consegue la maturità Linguistica presso l’Istituto Marcelline di Bolzano e ha frequentato corsi di livello superiore di lingua francese presso l’Université Catholique de l’Ouest ad Angers, Francia.

Si diploma in Canto Lirico con Luise Gallmetzer e segue dei corsi di Lied ed Oratorio con M° Othmar Trenner presso il Conservatorio Claudio Monteverdi di Bolzano.

Ottiene il diploma Accademico di primo e secondo livello presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano in Canto Lirico  con Rita Orlandi Malaspina e in Musica Vocale da Camera con Daniela Uccello con il massimo dei voti.

Ha vinto inoltre una borsa di studio per L’Accademia del Teatro alla Scala di Milano e per il programma Erasmus alla Hochschule Für Musik di Monaco di Baviera per le classi di Canto con Maria Cavazza, Lied con Helmut Deutsch e di musica Russa, Slava ed Ebraica con Hans - Christian Hauser. Ha un'intensa partecipazione alle opere ed ai concerti organizzati dai Conservatori di Bolzano e Milano, dal Teatro alla Scala e dalla Hochschule a Monaco di Baviera.

Ha frequentato Masterclass con T. Berganza, R. Kabaivanska, S. Mingardo, E. Battaglia, R. Clemencic, G. Kuhn, B. Fassbaender e D. Baldwin.

Risulta vincitrice del Concorso Paul Harris 2005 di Milano e Voci Nuove Pucciniane 2008 a Innsbruck, Vienna. Ottiene la menzione d’Onore al Concorso Palma d’Oro. Arriva come finalista al Concorso Caruso Milano, al Concorso Citta’ di Merano e al Concorso per l’Accademia di Alto perfezionamento dell’Arena di Verona.

Ha all'attivo concerti lirici, di musica sacra e sinfonici tra cui la Nona di Beethoven al Teatro Comunale di Vicenza, al Teatro della Fortuna di Fano con l´Orchestra Rossini, al Palasport di Sondaloe al Teatro Grande di Brescia con L'Orchestra Filarmonica Italiana ed il Coro di Verona.

Ha partecipato a concerti per il Festival di Musica Sacra e Contemporanea di Bolzano e Trento con l’Ensemble Amarida, l’ Orchestra Haydn e con gli Archi della Scala con opere quali Stabat Mater di Boccherini e di Pergolesi, Requiem di Brahms e di Mozart, Vespri solenni de confessore di W.A.Mozart ecc.

Liederabende tra cui l’esecuzione del Ciclo “Dass wir uns in dir begegnen” Braunschweig Stadtmuseum dedicatole dal compositore H.W. Plate di cui ha cantato il ruolo di Laura nella prima mondiale dell’opera contemporanea Der Misogyne  in occasione del Lessingfestival, Lessingtheater Wolfenbüttel, Stadttheater  Wolfsburg.

Ha registrato per il Bayerische Rundfunk, Sky Classica e Radio Rai.

Ha partecipato a serate di Beneficenza come quella in favore di The Heart of Children promossa da Pratesi ed è stata presentata da Ornella Muti a Palazzo Fiorenza a Milano.

Si è esibita inoltre in Recital in Russia, Polonia, China, Corea del Sud, Uruguay, Spagna, Stati Uniti, Germania ed Austria. 

Ha interpretato con successo ruoli d’opera e operetta tra i quali: Marzelline/Fidelio Beethoven; Belinda/Dido and Aeneas H.Purcell; Giselda/Lombardi, Gilda/Rigoletto, Violetta/Traviata, Alice/Falstaff G.Verdi; Susanna/Nozze di Figaro, Pamina/Flauto Magico, Fiordiligi/Cosi Fan Tutte W.A. Mozart; Mimi/Bohème G.Puccini; Norina/Don Pasquale Donizetti; Eugenia/Filosofo di Campagna B.Galuppi; Serpina/Serva Padrona G.B.Pergolesi; Elvira/l'Italiana in Algeri  G.Rossini; Marina/Quattro Rusteghi, Wolff-Ferrari; Kristin/Julie Ph. Boesmans; Micaela/Carmen Bizet; Hanna Glawari/Vedova Allegra F.Lehar; Sylva Varescu/Principessa della Czarda Kalman; Gretel/Haensel e Gretel Humperdinck, ecc.

Si è esibita in numerosi teatri tra cui: Festpielhaus Erl Tiroler Festspiele, Teatro Coccia di Novara, Teatro alla Scala di Milano, Comunale di Bolzano, Municipale di Piacenza, Comunale di Modena, Comunale di Ferrara, München Hofresidenz, Kempten, Isny, Teatro Nuovo di Torino, Teatro Sociale  Biella, Teatro Alfieri Asti, Teatro Toselli Cuneo, Teatro dal Verme Milano, Teatro Morlacchi Perugia, Pechino: China National Museum Theatre, Tijanjin: Concert Hall e Xuzhou: Concert Hall. Aula Leopoldina (Polonia), Sala Verdi (Milano), Centro Santa Chiara (Trento), Auditorium Haydn (Bolzano), Merkin Hall, New York ecc.

Ha interpretetato la cantata scenica “Le lacrime di Geremia” di Carlo Galante al Festival di Musica Sacra di Trento e Bolzano e al Festival MITO a Milano con l'Ensemble Amarida.

E' stata invitata come soprano solista per il Requiem di Brahms al Brahmsfestival di Breslavia in Polonia, e ha partecipato all'opera Draculette di William Maselli a New York, Merkin Hall.

Recentemente ha debuttato nel ruolo di Fiordiligi nel Cosi Fan Tutte di Mozart ai Tiroler Festspiele a Erl, dove ha partecipato anche all'Oratorio di Natale di Bach.

E' stata invitata dal Smithsonian Museum per tenere un Recital all'interno della Steinway Series a Washington DC ed a New York presso la Nort Shore Public Library. Ha effettuato una Tournèe in Uruguay dove ha cantato al Teatro del SODRE di Montevideo. Ha partecipato alle Opere di Wagner: Valchiria (Gerhilde), L'Oro del Reno (Freia) e Crepuscolo degli Dei (Woglinde) presso i Tiroler Festspiele di Erl, ruoli eseguiti anche a Shanghai in Cina sotto la direzione del M° Gustav KuhnNel maggio 2017 ha eseguito la Nona Sinfonia di Beethoven all’Opera del Cairo con la Cairo Symphony Orchestra, sotto la direzione del Maestro Ahmed El Saedi, ed a Milano presso il Teatro Dal Verme, coi Pomeriggi Musicali sotto la direzione del Maestro Donato Renzetti.

Nel 2018 partecipa al film Un Amore cosi grande, in Collaborazione con Arena di Verona.

Debutta al Gran Teatro La Fenice di Venezia nella Vedova Allegra sotto la Direzione di Stefano Montanari e Damiano Michieletto.

Tra gli impegni recenti ricordiamo il Recital presso Altmark Festival in Germania, la partecipazione all’ Opera Festival presso il Royal Opera House di Muscat, l’incisione dell’Operetta Blindekuh di Johann Strauss nel ruolo della protagonista Waldine a Sofia, con la Sofia Philharmonic sotto la direzione di Dario Salvi. L’evento è stato registrato dalla NAXOS.

Nel 2019 interpreta Elvira ne Italiana in Algeri presso il Gran Teatro la Fenice. sotto la Direzione di Giancarlo Andretta e la regia di Bepi Morassi.